Abolizione limiti dei parametri fisici per i concorsi nelle FFAA: Ns. Vittoria

Abolizione limiti dei parametri fisici per i concorsi nelle FFAA: Ns. Vittoria

Esprimiamo soddisfazione per il fatto che la Camera, oggi, abbia approvato, grazie al nostro forte contributo, la proposta di legge volta ad abolire i limiti dei parametri fisici, come la statura, fissati per l’accesso alle Forze Armate, alle Forze di Polizia e ai Vigili del Fuoco.

Con l’approvazione, in via definitiva, di questo importante provvedimento il Parlamento abolisce finalmente un elemento di discriminazione per le tante ragazze ed i tanti ragazzi che ambiscono nel loro futuro alla carriera militare ed allinea il nostro Paese ai più moderni standard europei, sostituendo il limite oggettivo dell’altezza del candidato con parametri fisici correlati alla composizione corporea complessivamente intesa e, quindi, all’intera struttura fisica del soggetto.

Nonostante i veti posti dai vertici delle Forze Armate, in particolare dal capo di Stato maggiore della Difesa Binelli Mantelli e del capo della polizia Alessandro Pansa, e nonostante alcune campane stonate nelle fila del Pd avessero tentato più volte di affossarne l’iter, l’approvazione di questo provvedimento è la dimostrazione che quando la politica guarda al bene comune i cittadini vincono anche sui poteri forti

Info sull'autore

gianluca.rizzo administrator