STATO D’EMERGENZA IN SICILIA: INTERVENGA L’ESERCITO!

STATO D’EMERGENZA IN SICILIA: INTERVENGA L’ESERCITO!

In due anni e mezzo in commissione Difesa ho potuto apprezzare il valore professionale ed umano delle nostre donne e dei nostri uomini in “mimetica”.
Mi ha amareggiato molto la scelta di escludere a priori la possibilità di far intervenire l’Esercito nel ripristino della viabilità sull’Autostrada A19 PA-CT, sull’ormai famosissimo ponte Himera.

Oggi, con l’avvicinarsi della stagione invernale, si intravede ciò che si cela dietro la propaganda del regime renziano: scuole, caserme, ospedali, strade, ponti, gallerie, tutto è a rischio in Sicilia.

 

STATO D'EMERGENZA IN SICILIA: INTERVENGA L'ESERCITO!In due anni e mezzo in commissione Difesa ho potuto apprezzare il valore professionale ed umano delle nostre donne e dei nostri uomini in "mimetica".Mi ha amareggiato molto la scelta di escludere a priori la possibilità di far intervenire l'Esercito nel ripristino della viabilità sull'Autostrada A19 PA-CT, sull'ormai famosissimo ponte Himera.Oggi, con l'avvicinarsi della stagione invernale, si intravede ciò che si cela dietro la propaganda del regime renziano: scuole, caserme, ospedali, strade, ponti, gallerie, tutto è a rischio in Sicilia.Mentre l'Anas cerca di distrarre la popolazione con filmati 3D che mostrano come 'incipriare' la A19, noi proponiamo fatti concreti e prevenzione. Quando mettiamo a rischio anche i nostri ragazzi che entrano a scuola sani e rischiano di uscirne feriti non ci sono altri termini per definire quanto avviene da anni in Sicilia: siamo sotto assedio. Bisogna difendersi e per farlo deve intervenire l'esercito. Ecco perché tutti noi parlamentari siciliani del M5S abbiamo deciso di presentare una risoluzione di cui chiederemo l'immediata calendarizzazione tra le commissioni Difesa e Ambiente.Approfondisci: http://goo.gl/0MJNFr

Pubblicato da Gianluca Rizzo M5S su Lunedì 12 ottobre 2015

Mentre l’Anas cerca di distrarre la popolazione con filmati 3D che mostrano come ‘incipriare’ la A19, noi proponiamo fatti concreti e prevenzione. Quando mettiamo a rischio anche i nostri ragazzi che entrano a scuola sani e rischiano di uscirne feriti non ci sono altri termini per definire quanto avviene da anni in Sicilia: siamo sotto assedio. Bisogna difendersi e per farlo deve intervenire l’esercito.

Ecco perché tutti noi parlamentari siciliani del M5S abbiamo deciso di presentare una risoluzione di cui chiederemo l’immediata calendarizzazione tra le commissioni Difesa e Ambiente.

Info sull'autore

gianluca.rizzo administrator