Commissione d’Inchiesta Uranio: Ancora ferma al palo!

Commissione d’Inchiesta Uranio: Ancora ferma al palo!

E’ una vera e propria mancanza di rispetto per chi è morto o si è ammalato per difendere le Istituzioni e l’Italia. La maggioranza fa mancare il numero legale e la Commissione d’inchiesta sull’uranio impoverito non parte ancora.

E’ piu’ importante salvare le banche e curare gli interessi delle lobbies nella legge di stabilita’ che dare inizio alla commissione d’inchiesta creata, lo ricordiamo, anche con i voti del PD e della maggioranza. Quella stessa maggioranza che oggi diserta, senza giustificazione alcuna, l’appuntamento in agenda.

Ci chiediamo:
non e’ che il problema e’ l’accordo sulla spartizione delle poltrone dell’ufficio di presidenza? Migliaia di uomini e donne, che a vario titolo, sono passati per le Forze Armate o hanno visto venir meno il loro caro, restano alla finestra ad aspettare che la mala politica faccia i suoi comodi! Tutto questo e’ inaccettabile!
La Presidente Boldrini deve intervenire!.

La Commissione e’ stata votata sei mesi fa ma ad oggi non ha neanche formato gli uffici di presidenza. Temiamo che possa slittare a gennaio, con buona pace di centinaia di ragazzi ammalati che stanno aspettando la verità.

VERGOGNOSA FUMATA NERA PER LA COMMISSIONE"

E' una vera e propria mancanza di rispetto per chi è morto o si è ammalato per difendere le Istituzioni e l'Italia. La maggioranza fa mancare il numero legale e la Commissione d'inchiesta sull'uranio impoverito non parte ancora. E' piu' importante salvare le banche e curare gli interessi delle lobbies nella legge di stabilita' che dare inizio alla commissione d'inchiesta creata, lo ricordiamo, anche con i voti del PD e della maggioranza. Quella stessa maggioranza che oggi diserta, senza giustificazione alcuna, l'appuntamento in agenda. Ci chiediamo:non e' che il problema e' l'accordo sulla spartizione delle poltrone dell'ufficio di presidenza? Migliaia di uomini e donne, che a vario titolo, sono passati per le Forze Armate o hanno visto venir meno il loro caro, restano alla finestra ad aspettare che la mala politica faccia i suoi comodi! Tutto questo e' inaccettabile!La Presidente Boldrini deve intervenire!. La Commissione e' stata votata sei mesi fa ma ad oggi non ha neanche formato gli uffici di presidenza. Temiamo che possa slittare a gennaio, con buona pace di centinaia di ragazzi ammalati che stanno aspettando la verità.

Pubblicato da Gianluca Rizzo M5S su Giovedì 3 dicembre 2015

 

Info sull'autore

gianluca.rizzo administrator