Trasferimenti di personale nella MM: serve più trasparenza

Trasferimenti di personale nella MM: serve più trasparenza

Il Ministero della Difesa, può trasferire il proprio personale militare d’autorità, ovvero con un provvedimento mediante il quale l’amministrazione dispone che un militare venga assegnato, d’ufficio e per esigenze di servizio, da una ad altra sede, riconoscendo a quest’ultimo una speciale indennità;

ogni anno tutte le forze armate diramano un’apposita circolare interna volta a garantire la gestione procedurale di valutazione delle predette istanze e dei relativi criteri oggettivi per l’assegnazione dei punteggi, ad eccezione della Marina Militare, che non sembra rispondere a criteri di trasparenza amministrativa;

creando notevoli disagi nella sfera della vita privata al proprio personale che diverse volte nell’arco della propria carriera (mediamente ogni 5/10 anni) è costretto a trasferire di sede la propria famiglia o ancor peggio a prestare servizio lontana da essa, con inevitabile ricaduta negativa sulla qualità del servizio e dello stile di vita;

Ministra Pinotti: faccia qualcosa per questi ragazzi!!!

Qui la nostra interrogazione: https://goo.gl/SwBEY2

Info sull'autore

gianluca.rizzo administrator