Uranio, grazie a M5S la procura si occuperà del caso Attianese

Uranio, grazie a M5S la procura si occuperà del caso Attianese

«Un grande risultato quello ottenuto dal M5S in Commissione d’inchiesta sull’uranio impoverito. È stato deliberato all’unanimità di inviare alla procura militare di Roma gli atti sul caso del caporale maggiore scelto degli alpini, Antonio Attianese, ammalatosi di tumore dopo aver prestato servizio in Afghanistan. Il caso è emerso in tutta la gravità durante una servizio di Striscia la Notizia. Noi abbiamo proposto e ottenuto che Attianese fosse ascoltato in audizione, il 15 marzo scorso. E dalla documentazione acquisita sono emerse pressioni, esercitate da alcuni superiori anche con minacce, per indurlo a desistere dal proposito di far valere i suoi diritti anche in sede giudiziaria». Lo denunciano i deputati in Commissione Uranio impoverito Gianluca Rizzo e Giulia Grillo.attianese.jpg

«Non solo: abbiamo proposto in ufficio di presidenza che, oltre ad audire il generale Mosca Moschini, così come avevamo già chiesto, la Commissione ascolti anche il generale Mario Arpino, Capo di Stato Maggiore della Difesa negli anni in cui il caso uranio impoverito deflagrò in tutta la sua importanza».

Info sull'autore

gianluca.rizzo administrator